Volpi Energy Plant

05_605px x392px

EN The thermal power plant Volpi, coal fuelled is now owned by Enel and was built in 1926 to feed the growing industrial area of Marghera. It is situated along the industrial canal West on an ​​11 hectares area. The rationalist brick building was damaged by bombing during the Second World War and altered after the nationalization of electricity in 1963. The large four-pipe chimney, 105 meters tall, is from the end of the 80’s. Currently the central consists of 2 sections of 70 MW each, and uses coal as a fuel and in the starting phases oil. In 2005, it consumed 480,000 tonnes of coal and issued 1 million tons of CO2. The electrical efficiency of this power plant is less than 30%, among the lowest in the Italy. On the other side it produces 1000g of CO2 per kWh, one of the highest values ​​in Italy.

IT La centrale termoelettrica a carbone Volpi, oggi proprietà Enel, venne costruita nel 1926 per alimentare la nascente industria di Marghera. E’ posta lungo il canale industriale ovest su un area di 11 ettari. L’edificio razionalista in mattoni venne danneggiato dai bombardamenti della seconda guerra mondiale e modificato in seguito alla nazionalizzazione dell’energia elettrica nel 1963. La grande ciminiera a quattro tubi, alta 105 metri, è della fine degli anni ’80. Attualmente la centrale consta di 2 sezioni da 70 MW ciascuna, ed utilizza come combustibile carbone e nelle fasi di avviamento olio combustibile. Nel 2005 ha consumato 480.000 t di carbone e ha emesso 1 milione di ton di CO2. Il rendimento elettrico di questa centrale non raggiunge il 30%, tra i più bassi delle centrali italiane e produce 1000 gr di CO2 per kwh prodotto, uno dei valori più alti in Italia.

volpi-energy-plant

Regione del Veneto – L.R. n. 28/76 Formazione della Carta Tecnica Regionale

Gallery