Reclaimed mud island

tresse

Regione del Veneto – L.R. n. 28/76 Formazione della Carta Tecnica Regionale

EN The Tresse island, situated at the confluence of the Tresse canal with the Malamocco-Marghera canal, was designed by the Water Authority of Venice in order to plant muds from the excavation and dredging activities of the canals, rivers and seabeds of the city of Venice and the whole Lagoon. The island has been obtained in a process lasting decades covering a shallow sea area with about one million cubic meters of various materials: rubble, municipal waste and industrial waste. Unused since the 90’s the island margins have rapidly eroded placing the polluting materials in direct contact with the water. The position of the island facing directly towards Venice’s skyline makes it particularly attractive as a filter area between the historic city and the industrial area.

IT L’isola delle Tresse, situata alla confluenza del canale delle Tresse con il canale Malamocco-Marghera, venne destinata dal Magistrato alle Acque di Venezia esclusivamente alla messa a dimora dei fanghi provenienti dalle attività i scavo e dragaggio di canali, rii e fondali della città di Venezia e della Laguna. L’isola in località Bottenighi é stata ottenuta coprendo nei decenni un’area barenale con circa un milione di metri cubi di materiali vari: macerie, rifiuti urbani e residui industriali. Inutilizzata dagli anni ’90 l’isola si é rapidamente erosa sui margini ponendo i materiali inquinanti a diretto contatto con le acque. La posizione dell’isola affacciata direttamente verso lo skyline di Venezia la rende particolarmente interessante come paesaggio intermedio tra la città storica e l’area industriale.

Gallery