Alcoa Steel Industry

02_605px x 392px

EN The area of ​Fusina, limited to the south by the Vallone Moranzani clearly shows its nature of incomplete construction compared to an overall project that provided for a further development of the industrial area. The area currently occupied by the huge Alcoa factory, was placed alongside via dell’Elettricità in the logic of a future extension of the implant. The area of ​​Fusina assumed the function of hosting industries unable to expand within the first industrial zone such as Montecatini, SAVA and Alumix. The Alcoa plant is currently in crisis and the departure of the American multinational from Italy and Europe appears imminent.

IT La zona di Fusina, limitata a sud dal Vallone Moranzani mostra chiaramente la sua natura di costruzione incompleta rispetto ad un progetto complessivo che prevedeva un’ulteriore sviluppo delle aree industriali. L’area attualmente occupata dall’enorme stabilimento dell’Alcoa nasce lungo via dell’Elettricità proprio nella logica di una futura estensione del comparto. L’area di Fusina assume quindi la funzione di ospitare le industrie impossibilitate ad espandersi all’interno della prima zona industriale come la Montecatini, la SAVA e l’Alumix. L’impianto Alcoa risulta oggi in forte crisi e l’allontanamento della multinazionale americana dall’Italia e dall’Europa appare imminente.

Regione del Veneto – L.R. n. 28/76 Formazione della Carta Tecnica Regionale

Regione del Veneto – L.R. n. 28/76 Formazione della Carta Tecnica Regionale

Gallery

Advertisements